Comunicazioni - RappOrti Urbani

Vai ai contenuti

Menu principale:

Comunicazioni

COMUNICAZIONE 15 Febbraio 2024
Oggetto:  LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA BIBLIOTECA F.GIOVENALE

Car@ Ortolan@
Vi comunichiamo che è stato firmato l’accordo di programma tra Roma Capitale e la Città Metropolitana di Roma Capitale per la progettazione dei 30 “Poli Culturali, Civici e di Innovazione” previsti nell’ambito del Piano Urbano Integrato (PUI) finanziato con fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Sono previsti lavori per l’efficientamento energetico e la riqualificazione di 21 biblioteche del circuito dell’Istituzione Biblioteche di Roma Capitale e per la realizzazione di 9 nuovi poli culturali.. Tra le sedi, afferenti all’Istituzione Biblioteche, che saranno interessate dal progetto di ristrutturazione sono comprese anche quelle del IV Municipio fra cui la Aldo Fabrizi a S. Basilio, la Vaccheria Nardi al Tiburtino III e la "nostra" Fabrizio Giovenale sul Parco di Aguzzano il cui personale verrà trasferito temporaneamente in altra sede.

La notizia è senz'altro positiva ma occorre notare che durante i lavori di ristrutturazione verrà a mancare l'erogazione di energia elettrica alla Biblioteca e pertanto anche al nostro sistema di irrigazione a pompa idraulica sommersa con conseguente mancanza di acqua (!). Pertanto al momento attuale:

- NON sappiamo quando inizieranno tali lavori e quando termineranno
- NON sappiamo quantificare quanto sarà la durata della interruzione di energia elettrica (ore, giorni, settimane...?)
- NON possiamo al momento intraprendere alcuna azione di richiesta energia da altre fonti (altri gestori) in quanto NON siamo abilitati, dal Comune e dalla Direzione Biblioteche di Roma, ad alcuna derivazione elettrica o scavo dal nostro orto sino alla cisterna acqua ove risiede la pompa sommersa
- NON siamo abilitati al momento, dal Comune e dalla Direzione Biblioteche di Roma, a mettere fonti alternative di energia, come pannelli solari fotovoltaici, all'interno della Biblioteca Giovenale

Pertanto al momento della cessazione della erogazione della energia elettrica ogni ortolano dovrà provvedere in proprio alla irrorazione del proprio orto, sino al ripristino della funzionalità elettrica.

L'unica possibilità (anche questa da vagliare e sempre dietro consenso e approvazione della Direzione Biblioteche di Roma) è quella di usufruire temporaneamente della corrente della Parrocchia S.Gelasio, ma anche in questo caso ci sono problemi con la diocesi sul rilascio il nulla osta in quanto siamo una entità esterna sia alla Biblioteca Giovenale che alla Parrocchia. Quindi tutto da verificare sulla effettiva fattibilità. Questo al momento è tutto. In caso di ulteriori notizie Vi informeremo.

Il CD di RappOrti Urbani














COMUNICAZIONE 15 Febbraio 2024
Oggetto:  ASSEMBLEA SOCI 1 MARZO 2024 h. 16:30 (c/o Biblioteca Giovenale)

Car@ Ortolan@
viene convocata Assemblea dei Soci per il giorno giovedi 29 Febbraio 2024 ore 23:30 c/o Biblioteca F. Giovenale "Stalla dei Tori", accanto al nostro orto, in Via Fermo Corni.
Mancando il numero legale viene indetta l'Assemblea dei Soci in SECONDA CONVOCAZIONE il giorno seguente Venerdì 1 Marzo 2024 alle ore 16:30 .

Si avvertono i soci che i locali, gentilmente concessi dalla Biblioteca Giovenale, dovranno essere liberati entro le ore 19:00 (!).
SI RACCOMANDA LA MASSIMA PUNTUALITA' (visti i tanti argomenti) e LA PRESENZA DI TUTTI I SOCI ORTOLANI
Con l'occasione verranno riscosse le quote CASH sociali annuali per l'importo al momento di 30,00€ (trenta euro) cadauno.

Questo l'OdG:
1. Approvazione/discussione del BILANCIO CONSUNTIVO 2023 (inviato via mail ai soci)
2. Approvazione/discussione del BILANCIO PREVENTIVO 2024 (inviato via mail ai soci)
3. Proposta, votazione, deliberazione AUMENTO QUOTA SOCIALE
4. Lavori RISTRUTTURAZIONE BIBLIOTECA F.GIOVENALE
5. Varie ed eventuali

Scaletta del giorno 1 Marzo 2024:
16:30 - 17:00 Registrazione soci, registrazioni deleghe + riscossione quote cash annuali
17:00 - 17:15 Inizio Assemblea, resoconto dell'anno 2023 e introduzione argomenti
17:15 - 17:45 Discussione e approvazione dei bilanci
17:45 - 18:45 discussione altri punti all'OdG
18:50 Chiusura Assemblea

Si ricorda che in prima convocazione il numero legale utile per una votazione si raggiunge con la presenza del 51% dei soci effettivi*.
Si ricorda che in seconda convocazione l'Assemblea dei Soci potrà deliberare con la metà +1 dei soci presenti all'Assemblea in quel m omento*

Si rammenta che ogni socio ortolano che interverrà all'Assemblea potrà esibire 1 (una) sola delega di un altro socio ortolano*.
NON sono ammesse deleghe a collaboratori, familiari, amici e conoscenti seppur frequentanti l'orto.
A tale scopo è stata inviata mail ai soci con allegata  delega da stampare e da consegnare il giorno della Assemblea .
I 7 membri del Consiglio Direttivo, come da regolamento attuale, non potranno ricevere alcuna delega*.

* vedasi Art, 7 del Regolamento interno

Il Presidente e il CD di RappOrti Urbani 











COMUNICAZIONE 14 Febbraio 2024
Oggetto:  LA SPORTA CONSAPEVOLE

Car@ Ortolan@

vi volevo segnalare l'importante presentazione del libro "La sporta consapevole" di Andrea Sonnino per riconoscere la qualità degli alimenti al di là dei miti , in un periodo in cui ci vengono proposti dalla UE cibi e prodotti non sempre della nostra tradizione la scelta degli ingredienti è essenziale per alimentarsi con gusto, in modo salutare e conveniente, limitando per quanto possibile l’impatto sull’ambiente. Il libro vuole dare informazioni e suggerimenti a chiunque faccia la spesa, per fornire elementi di conoscenza su come riconoscere la qualità degli alimenti al di là di miti, leggende e false notizie.

L'incontro di presentazione avverrà domani giovedi 15 febbraio 2024 ore 17:30 c/o la Biblioteca Giovenale a due passi dal nostro orto

Il Presidente
Mauro Staroccia












COMUNICAZIONE 17 Gennaio 2024
Oggetto:  BANDO TERRE PUBBLICHE VALLE DELL'ANIENE

Car@ Ortolan@
domenica scorsa presso la Riserva Naturale Valle dell'Aniene (vicino gli orti urbani) si è svolta un'Assemblea Pubblica per discutere sulla proposta comunale di assegnare terreni e casali per un progetto agricolo gestito però da imprese che sottintende un uso privatistico dei luoghi della riserva. L'Orto di Aguzzano è intervenuto a questa Assemblea ribadendo il proprio sostegno a mantenere la riserva nella sua biodiversità attuale.

Ora la Rete che si è formata a seguito di questa Assembkea chiede la nostra adesione al sottostante COMUNICATO STAMPA a proposito del quale il CD e altri ortolani si sono già espressi favorevolmente. Qualora ci siano considerazioni, osservazioni, critiche o chiarimenti siete pregati di comunicarceli a breve in quanto il comunicato verrà diffuso nei prossimi giorni.

Il CD di RappOrti Urbani

COMUNICATO STAMPA
BANDO TERRE PUBBLICHE NELLA RISERVA DELL’ANIENE: CONTINUA LA PROTESTA DEL TERRITORIO CON GRANDE PARTECIPAZIONE ALL’ASSEMBLEA PUBBLICA

Roma, 15 gen – Nel territorio del IV Municipio continua la protesta per richiedere lo stralcio del Lotto 2 dal bando di assegnazione delle terre agricole pubbliche per i giovani agricoltori.
Dopo l’esito negativo dell’incontro con l’Assessora Alfonsi, domenica 14 gennaio si è tenuta l’assemblea pubblica sul tema indetta dalle realtà del territorio, per discutere, confrontarsi e visitare i luoghi oggetto del bando.

“L’assemblea ha visto la partecipazione di oltre cinquecento cittadine e cittadini e realtà dei territori impegnate su temi simili “ – dichiarano i rappresentanti delle associazioni – “e questo dimostra ancor di più quanto l’operato del Comune di Roma non sia nemmeno lontanamente in connessione con i bisogni e le necessità di questo territorio. La petizione online lanciata per richiedere lo stralcio ha raccolto più di 2000 firme in poco più di 48 ore, segnale anche questo che la cittadinanza ha a cuore questi luoghi e ne vuole preservare la pubblica fruizione. Duole invece constatare come continui il comportamento ostinato e sordo delle istituzioni. Ribadiamo che parlare di valore ecologico, paesaggistico, culturale e socio-economico in relazione alle attività speculative che si andranno ad instaurare con la vincita del bando, risulta dissonante e incompatibile perché si tratta di un’opera di privatizzazione dello spazio pubblico che va ad influenzare l’ecosistema fluviale in maniera impattante e su larga scala, oltre le gravi incongruenze tecniche già segnalate ma delle quali nessuno sembra preoccuparsi. Questi territori sono stati salvati dall’edificazione con una lunga battaglia dei cittadini negli anni ’80 e ’90, e ad oggi affidarle ad un privato significherebbe non solo sottrarle alla cittadinanza, ma anche venire meno come riferimento per la tutela del pubblico interesse davanti agli stessi cittadini che si sono impegnati per tutela di questi luoghi”.

Le associazioni, i comitati, gli spazi sociali e la cittadinanza, come Rete per la Tutela della Riserva dell’Aniene, ribadiscono con forza la richiesta dello stralcio completo e immediato del lotto 2 del bando e rivendicano l’importanza di garantire processi decisionali partecipati a chi i territori li vive.










COMUNICAZIONE 30 Dicembre  2023
Oggetto:  BUON ANNO....BUON 2024

Car@ Ortolan@

vi giunga da tutto il CD un augurio di Buon Anno 2024, pieno di salute, raccolti e sopra tutto di pace nel mondo e serenità nelle vostre famiglie.

Il Presidente e tutto il CD della APS RappOrti Urbani










COMUNICAZIONE 15 Novembre  2023
Oggetto:  FESTA DEGLI ALBERI 21 Novembre 2023 alla Biblioteca F.Gioevenale

Car@ Ortolan@
Martedi 21 Novembre 2023 è la Giornata Nazionale degli Alberi ..... ma che riguarda anche la nostra Associazione APS RappOrti Urbani

Infatti il 21 novembre, Giornata Nazionale degli Alberi, sarà l'occasione per festeggiare tutto il giorno piantando nuovi alberi c/o la Biblioteca Giovenale con il nostro supporto logistico ma anche come partner di progetto del Servizio Civile Ambientale ("Naturalmente in Biblioteca").
Quindi saremo impegnati sia la mattina che la sera, in particolare la mattina a partire dalle ore 10:00 con due scuole delle elementari verrà piantato un Carrubo (Ceratonia siliqua), mentre a partire dalle ore 15:30 Stefano Marzullo, del Dipartimento di Biologia Ambientale della Sapienza presso l'Orto Botanico di Roma e il nostro agronomo Alessandro Garuti terranno un incontro di approfondimento sugli alberi e con l'occasione verrà piantato un albero di Albicocco (Prunus armeniacea).
NON MANCATE ! o mattina o pomeriggio facciamo sentire la nostra presenza ortolana dando una mano a piantare gli alberi !

Il Presidente
Mauro Staroccia










COMUNICAZIONE 27 Ottobre  2023
Oggetto: CALABRONI?....FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA...

Car@ Ortolan@

In queste tiepide giornate autunnali stiamo assistendo a una “proroga” delle attività degli insetti impollinatori. Purtroppo, fra essi, si sta assistendo a una abnorme diffusione di Calabroni che ricordiamo appartengono al genere Vespa. Si nutrono di sostanze zuccherine, proteine animali ma, soprattutto, sono le nemiche dichiarate delle Api da miele di cui, oltre a nutrirsene, ne distruggono arnie e favi alla ricerca del miele (!).

In questi giorni un nostro ortolano ha cercato di arginare questa inconsueta diffusione di Calabroni mettendo una apposita trappola ma, purtroppo, …. la trappola è stata fatta sparire. Beninteso: noi siamo per la biodiversità e lo sviluppo armonico e naturale del nostro orto, ma ci dobbiamo rendere conto che siamo di fronte a un predatore di api, farfalle, bruchi e altri impollinatori, ecc e che risulta molto aggressivo nei confronti dell’uomo, soprattutto per noi ortolani che passiamo diverse ore al giorno accanto ai nostri orti, senza contare le scolaresche, gli studenti, i collaboratori, i visitatori, le persone anziane, i bambini, ecc.

Quindi per la nostra Associazione questo comporta una continua allerta e un continuo controllo, per cui nei prossimi giorni verrà restaurata la trappola per Calabroni visto che lo stesso Comune di Roma ha diramato allarmi in questo senso (https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS956074)
Ricordiamo che I calabroni sono molto pericolosi, capaci di attacchi di gruppo quando si sentono minacciati, molto più aggressivi delle api e delle vespe. In presenza di una minaccia, possono iniettare una sostanza velenosa concentrata (acetilcolina) attraverso il pungiglione con quantità di veleno 4-5 volte (e oltre) più potente rispetto alle vespe e possono causare reazioni allergiche gravi in soggetti sensibili, per cui appena punti occorre recarsi subito al Pronto Soccorso perché non sono rari i casi di uno shock anafilattico (!) che comporta somministrazione urgente di cortisonici e antistaminici in dosi elevate. Si ricorda che il Calabrone, così come la Vespa, può pungere ripetutamente al contrario delle api che pungono una volta sola.

Quindi le trappole alimentari per vespe e calabroni, sono uno strumento utile proprio per difendere le api, tanto che vengono impiegate dagli apicoltori professionisti a questo scopo. Contate che un nido di calabroni può ospitare dai 300 ai 500 individui e che solo 2-3 calabroni possono mettere a soqquadro e distruggere una arnia completa di api.
Infine, come da segnalazione del Comune di Roma, per contrastare la diffusione dei Calabroni e delle varie specie Vespa crabro, Vespa orientalis e Vespa velutina Lepeletier è stato istituito il numero verde 800 854 854 per le emergenze. In molti casi, se è stato individuato un nido di calabroni di proporzioni pericolose, possono essere chiamati la Protezione Civile, l’ASL di zona o addirittura i Vigili del Fuoco (115).
Buona permanenza all'orto.

Il Presidente
Mauro Staroccia










COMUNICAZIONE 16 Ottobre  2023
Oggetto: VELENO NELL'ORTO ?

Car@ Ortolan@
in questi giorni stiamo assistendo a una moria di topi....sono stati trovati in varie piazzole e anche all'esterno dell'orto....è sintomatico che è stato o si sta utilizzando un veleno topicida.
La Biblioteca non ha fatto alcuna opera di derattizzazione, ne tantomeno la vicina Chiesa San Gelasio....pertanto non riusciamo a capire quale sia la fonte di tale accadimento.

Si rammenta che NON è permesso l'utilizzo di alcun veleno negli orti urbani di Roma Capitale e tantomeno nel nostro.
Sperando non sia il nostro caso, Vi rammentiamo che chiunque attui tale pratica verrà immediatamente allontanato dall'orto e escluso dalla nostra Associazione.
Grazie per l'attenzione.

Il Consiglio Direttivo








COMUNICAZIONE 10 Ottobre  2023
Oggetto: RINNOVO INVITO ASSEMBLEA SOCI 13 Ottobre 2023 ore 16:30 Biblioteca Giovenale

Car@ Ortolan@
si rinnova l'invito a partecipare alla Assemblea dei Soci in prima convocazione il giorno giovedi 12 Ottobre 2023 ore 23:30 c/o Biblioteca F. Giovenale locale "Stalla dei Tori", accanto al nostro orto (20 mt) , in Via Fermo Corni.

Mancando il numero legale viene convocata Assemblea dei Soci in "SECONDA CONVOCAZIONE" il giorno seguente Venerdì 13 Ottobre 2023 alle ore 16:30 .
VISTA L'IMPORTANZA DELL'ARGOMENTO SI RACCOMANDA LA PRESENZA DI TUTTI I SOCI .

Questo l'OdG:
1. Discussione/approvazione della BOZZA NUOVO REGOLAMENTO INTERNO ANNO 2023
2. Varie ed eventuali

ASSEMBLEA ORTO DI AGUZZANO
Scaletta del giorno 13 Ottobre 2023:
16:30 - 16;55 Raduno e registrazione dei soci
17:00 - 17:10 Inizio Assemblea e spiegazione esigenza di un nuovo regolamento interno
17:10 - 18:40 Discussione e approvazione (articolo per articolo) del NUOVO REGOLAMENTO INTERNO 2023
18:40 - 18:50 Varie ed eventuali
18:55 Chiusura Assemblea

Si avvertono i Soci che i locali messi a disposizione dalla Biblioteca dovranno essere liberati entro le ore 18:55 (!).
Si ricorda che in prima convocazione il numero legale si raggiunge con la presenza del 51% dei soci effettivi*.
Si ricorda che in seconda convocazione l'Assemblea dei Soci potrà deliberare con la la metà +1 dei soci presenti all'evento assembleare*

Si rammenta che ogni socio ortolano che interverrà all'Assemblea potrà esibire 1 (una) sola delega di un altro socio ortolano* (*vedasi Art, 7 attuale Regolamento interno).
A tale scopo viene allegata alla presente mail il foglio delega da stampare, compilare e consegnare il giorno della Assemblea.
I 7 membri del Consiglio Direttivo,come saprete, e come da regolamento interno, NON potranno ricevere alcuna delega*.

N.B. Alla presente comunicazione viene allegata la BOZZA NUOVO REGOLAMENTO INTERNO datato 22 Maggio 2023 (data ultima stesura prodotta dal CD) e che sarà oggetto di discussione e approvazione nell'Assemblea dei Soci. All'interno di essa, in rosso/grassetto, troverete tutte le aggiunte e gli articoli nuovi che verranno proposti alla discussione e all'approvazione della Assemblea. Pertanto tutti i Soci sono pregati di prenderne visione anticipatamente, anche per avallare nuove proposte o nuovi articoli..

Il Presidente e il CD di RappOrti Urbani 









COMUNICAZIONE 8 Ottobre  2023
Oggetto: SABATO 14 OTTOBRE "GIORNTA DEL CAMMINARE"

Car@ Ortolan@
sono lieto di comunicarVi che il prossimo sabato 14 Ottobre 2023 in occasione della GIORNATA DEL CAMMINARE alle ore 10:00 davanti al nostro orto di Aguzzano, ci sarà un raduno della FEDERTREK-NOITREK per un piccolo tour itinerante di circa 2 ore alla scoperta del Parco di Aguzzano di cui io sarò uno degli illustratori e guida. Il Gruppo Federtrek poi proseguirà verso il Parco Valle dell'Aniene dove concluderanno il tour nel pomeriggio.
IMG-20231001-WA0002.jpg
ATTENZIONE: chi vuol partecipare deve fornirmi nominativo, luogo e data nascita. Tutto ciò per l'Assicurazione.

ITINERARIO
*) ore 10:00 Partenza dalla Biblioteca Giovenale casale ALBA3 (illustrerà il Resp. Biblioteca Stefano Perziano)
*) Orto Aguzzano, nascita e sviluppo degli orti urbani
*) I Casali nel Parco (ALBA2, Casale del VASCONE, ALBA1)
*) la Villa Romana (ora ricoperta)
*) La Meridiana
*) il fosso di S.Basilio
*) il Frutteto
*) ore 12:00 ritorno Orto Aguzzano

Il Presidente
Mauro Staroccia









COMUNICAZIONE 7 Ottobre  2023
Oggetto: NUOVE TARGHE IDENTIFICAZIONE PARTICELLE ORTICOLE

Car@ Ortolan@
Ieri si sono concluse le attività per il posizionamento delle 85 nuove targhe per identificazione orti.
Si ricorda che il paletto è in ferro temperato e la targa è in alluminio.
In questo modo, così come per i cancelli in ferro, vengono diradate se non annullate le opere di manutenzione.

A tale proposito si ricorda che:
- il paletto e la targhetta devono essere SEMPRE BEN VISIBILI, non vanno coperti con piante, bandoni o legni
- è fatto DIVIETO di appoggiare sul paletto, e la targhetta, oggetti come canne, strumenti da lavoro, ferri e attrezzi vari
- è fatto DIVIETO di usare il paletto per guida piante rampicanti, siano esse da coltura o spontanee
- è fatto DIVIETO di usare il paletto per stendere o fa passare attaverso esso fili, spagni o tiranti

L'inosservanza di quanto sopra provocherà un richiamo ufficiale.
In virtù del grande impegno che ha visto coinvolto il nostro CD (acquisto materiali, produzione-montaggio-arrotondamento targhette, messa in opera dei pali con targhette, ecc) si richiama alla collaborazione e alla osservazione di quanto sopra riportato, Grazie.

Il Presidente e il CD








COMUNICAZIONE 1 Ottobre  2023
Oggetto: GENERACTOR: 5 Gardeniser Pro in arrivo dalla Colombia

Car@ Ortolan@,
il progetto europeo GenerACTOR (gestito dalla comunità ORTI IN COMUNE di cui facciamo parte) in collaborazione con ANCI Lazio, Risorse per Roma spa, Comune di Barranquilla e Siembra (Colombia), sta sviluppando un progetto su 5 periferie molto povere e disagiate di questa città colombiana ad avere i loro primi orti urbani comunitari. A tale scopo sono stati tenuti dei corsi Gardeniser Pro di formazione per queste periferie colombiane.

Ora, 5 di questi aspiranti Gardenisers (3 uomini e 2 donne), saranno presto a Roma per un tirocinio pratico e per completare la loro visione concreta di progetto di orto urbano comunitario, inserendosi in 2 realtà del territorio del Municipio Roma VIII, OUC Tor Carbone e OUC Ortolino. con tirocinio di 40h .

Resteranno con noi a Roma per 12 giorni, visitando nella prima settimana le istituzioni nazionali, regionali e internazionali presenti nella nostra città e diversi orti comunitari (OUC, Ort9, OUC Valle dell'Aniene, OUC Arvalia, OUC Valle dei Casali, OUC Via della Consolata, OUC G. Garibaldi) di Roma, per poi immergersi, nella seconda settimana, come detto nel training c/o OUC Tor Carbone e OUC Ortolino.
,
Attenzione: Nel pomeriggio di mercoledi 18 ottobre 2023, contemporaneamente nei due orti (OUC Tor Carbone e OUC Ortolino), si terrà una attività formativa aperta anche ai membri degli altri orti di Roma sulla Zolla Digerente Silva (Paca Digestora Silva), una tecnica di compostaggio molto semplice e dinamica, messa a punto in Colombia, che produce appunto una zolla la cui superficie è utilizzabile per la coltivazione, mentre macina silenziosamente, senza odori o insetti, per evolvere in compost. Un vero e proprio esercizio comunitario di rigenerazione della terra, che fa sperare nel ritorno a verde di spazi anche inesorabilmente cementificati.

Chiunque della nostra Associazione fosse interessato a fare questa esperienza, occorre comunicare il nominativo a mattia.modesti@replaynet.eu che cercherà di proporzionare gli ortisti dei due gruppi in quanto il workshop si svolge in modo contemporaneo. Si ricorda che Replay Network aps (www.replaynet.eu) sostiene da sempre insieme a noi il progetto di Orti Comunitari.

Infine la sera di Venerdì 20 ottobre 2023, per salutare i 5 Gardenisers Pro le due comunità di ortisti congiunte organizzeranno una apericena sociale con componente culinaria colombiana e imparare quali delizie può produrre l’ingegno culinario italiano e soprattutto la trasformazione delle materie prime fornite dall’orto.

Per terminare si ricorda che nella primavera del 2024 (sempre per il progetto GenerACTOR), si realizzerà un altro corso Gardeniser Pro in Colombia e quindi all'inizio della prossima estate avremo di nuovo altri 7 aspiranti gardenisers in tirocinio dalla Colombia a Roma. Potrebbe essere una opportunità per il nostro orto urbano comunitario per l'accoglienza di questi ortisti colombiani..

Un caro saluto a tutt@.

il Presidente
Mauro Staroccia








COMUNICAZIONE 19 SETTEMBRE  2023
Oggetto: CONVOCAZIONE ASSEMBLEA SOCI - VENERDI 13 OTTOBRE 2023 h 16:30

Car@ Ortolan@
viene convocata Assemblea dei Soci in prima convocazione il giorno giovedi 12 Ottobre 2023 ore 23:30 c/o Biblioteca F. Giovenale locale "Stalla dei Tori", accanto al nostro orto (20 mt) , in Via Fermo Corni.

Mancando il numero legale viene convocata Assemblea dei Soci in "SECONDA CONVOCAZIONE" il giorno seguente Venerdì 13 Ottobre 2023 alle ore 16:30 .
VISTA L'IMPORTANZA DELL'ARGOMENTO SI RACCOMANDA LA PRESENZA DI TUTTI I SOCI .

Questo l'OdG:
1. Discussione/approvazione della BOZZA NUOVO REGOLAMENTO INTERNO ANNO 2023
2. Varie ed eventuali

ASSEMBLEA ORTO DI AGUZZANO.png

Scaletta del giorno 13 Ottobre 2023:
16:30 - 16;55 Raduno e registrazione dei soci
17:00 - 17:10 Inizio Assemblea e spiegazione esigenza di un nuovo regolamento interno
17:10 - 18:40 Discussione e approvazione (articolo per articolo) del NUOVO REGOLAMENTO INTERNO 2023
18:40 - 18:50 Varie ed eventuali
18:55 Chiusura Assemblea

Si avvertono i Soci che i locali messi a disposizione dalla Biblioteca dovranno essere liberati entro le ore 18:55 (!).
Si ricorda che in prima convocazione il numero legale si raggiunge con la presenza del 51% dei soci effettivi*.
Si ricorda che in seconda convocazione l'Assemblea dei Soci potrà deliberare con la la metà +1 dei soci presenti all'evento assembleare*

Si rammenta che ogni socio ortolano che interverrà all'Assemblea potrà esibire 1 (una) sola delega di un altro socio ortolano* (*vedasi Art, 7 attuale Regolamento interno).
A tale scopo viene allegata alla presente mail il foglio delega da stampare, compilare e consegnare il giorno della Assemblea (scarica documento)
I 7 membri del Consiglio Direttivo,come saprete, e come da regolamento interno, NON potranno ricevere alcuna delega*.

La BOZZA NUOVO REGOLAMENTO INTERNO datato 22 Maggio 2023 (data ultima stesura prodotta dal CD) è stata inviata a voi tutti tramite mail e sarà oggetto di discussione e approvazione nell'Assemblea dei Soci. All'interno di essa, in rosso/grassetto, troverete tutte le aggiunte e gli articoli nuovi che verranno proposti alla discussione e all'approvazione della Assemblea. Pertanto tutti i Soci sono pregati di prenderne visione anticipatamente, anche per avallare nuove proposte o nuovi articoli..

Il Presidente e il CD di RappOrti Urbani










COMUNICAZIONE 13 Settembre  2023
Oggetto: REGOLE USO AREE COMUNI e AREA ESTERNA ALL'ORTO

Car@ Ortolan@

AREE COMUNI - si rammenta agli ortolan@ che le aree comuni sono a disposizione degli ortolani del settore di appartenenza. In esse sono dislocate delle cassapanche per il rimessaggio degli attrezzi e possono essere abbellite con piante aromatiche ma NON con alberi, la cui piantumazione deve sempre essere autorizzata dall'Ufficio Orti Urbani del Comune di Roma e previa richiesta alla nostra Associazione. In tali aree possono essere dislocate delle compostiere il cui utilizzo non deve però diventare discarica delle infestanti o dei vegetali (vedi foto del settore G) che possono invece essere smaltite negli appositi contenitori posti all'esterno dell'orto su Via Corni, utilizzando magari la carriola posta nel magazzino.

AREE PARCO ESTERNE ALL'ORTO - Si ricorda che è vietato riversare qualunque tipo di scarto (organico o meno) all'esterno del nostro orto, sopra tutto nella zona parco (zona nord-est del nostro orto). Purtroppo abbiamo notato diverse discariche prodotte da ortolan@ . Si rammenta a tale riguardo l'Art. 5.7 del nostro attuale Regolamento interno che qualcuno forse non ha letto e che si riferisce anche alle compostiere: "CONDUZIONE ORTI ART.5.7 - Non è consentito bruciare scarti vegetali o altri materiali. Il materiale vegetale può essere conferito nella compostiera previo sminuzzamento. Lo scarico di qualsiasi materiale (pietre comprese) nell'area Parco di Aguzzano costituisce grave scorrettezza verso le finalità e l'immagine della Associazione e può provocare la revoca dell'affidamento." .

Pertanto, perdurando questi atteggiamenti non attinenti e consoni a un "orto sociale", saremo, nostro malgrado, costretti alla revoca dell'affidamento qualora vengano individuati i responsabili di tali comportamenti.
Grazie per l'attenzione.

Il Consiglio Direttivo
Associazione RappOrti Urbani 








COMUNICAZIONE 7 SETTEMBRE  2023
Oggetto: RONZIO CONTINUI...GLI ORTI IN AIUTO DEGLI IMPOLLINATORI

Car@ Ortolan@

Il prossimo 17 Settembre 2023, a partire dalle ore 10:00, presso gli Orti Urbani di Tor Carbone (in Vicolo dell'Annunziatella snc di fronte civico 9) ci sarà un evento dedicato alle api e all'apicultura negli orti che raccoglie l'adesione di diverse realtà romane sia nell'ambito degli orti urbani sia nell'ambito dei produttori di miele (scarca la locandina jpg).


Invito tutti gli ortolan@ alla partecipazione visto che in passato, e più volte, il nostro orto aveva manifestato l'intenzione di dislocare alcune arnie al proprio interno sia per la produzione di miele, sia (sopratutto), a livello didattico per incontri con scuole, università, progetti solidali, eventi con apicoltori.

L'incontro è rivolto anche a conoscere le attività che si svolgono presso gli altri orti urbani del Comune di Roma.

Il Presidente
Mauro Staroccia










COMUNICAZIONE 5 AGOSTO  2023
Oggetto: CASSETTA PRONTO SOCCORSO E PUNTURE DI INSETTI

Car@ Ortolan@

Soprattutto in estate, siamo portati ad associare un arrossamento o un gonfiore della pelle alle zanzare. In realtà, le possibilità nel nostro orto (e in genere nelle attività all'aria aperta) di essere punti sono molto alte a causa degli insetti che vivono nell'ambiente orticolo.

Alcuni insetti pungono per nutrirsi, come gli ematofagi, quelli che si nutrono di sangue, come zanzare, tafani, pappataci o pulci, per citarne alcuni. Altri pungono per difendersi da un nostro inavvertito attacco, come nel caso di api, vespe, calabroni o formiche, e generano una puntura decisamente più dolorosa.

Infatti insetti come api, vespe, calabroni, vespe orientalis, tafani, mosche ma anche le già citate zanzare, pappataci, ragni, piccoli scorpioni possono pungere e provocare piccoli o grandi disturbi. Il contatto iniziale può essere anche doloroso, come avviene con la vespa, e potrebbe essere seguito da una lieve reazione allergica, mentre la maggior parte dei morsi e punture non causano nient’altro che un lieve disagio. Ma se si soffre di allergie severe bisogna fare molta attenzione.

Per tale motivo nella casupola ripostiglio (per capirci quella colorata in verde) è disponibile la cassetta di pronto soccorso con i primi medicamenti utili in caso di punture (pomate, unguenti, bende, cerotti, ecc). in più è disponibile un flacone di ammoniaca utile per lenire il dolore derivante da punture di insetti e affini.

E' anche consigliabile, in questo periodo, di recarsi all'orto possibilmente con pantaloni lunghi, camicette a manica lunga e scarpe chiuse che, se da un lato ci faranno un pò sudare, ci daranno la sicurezza di non essere punti accidentalmente e faranno da protezione alla nostra cute.
Sperando di esserVi stato utile vi auguro una Buona Estate

Il Presidente Mauro Staroccia









COMUNICAZIONE 22 Giugno  2023
Oggetto: BUONA ESTATE E...UN APPUNTO SUGLI IMPAINTI AUTOMATICI DI IRRIGAZIONE

Car@ Ortolan@
ieri, 21 Giugno 2023, siamo entrati ufficialmente in Estate anche se le temperature dei giorni precedenti avevano anticipato questo evento.

Oltre ad augurare a tutt@ voi una buona estate e a ricordarvi di rimanere nell'ambito del consumo dei 60 lt giornalieri pro capite vi rammentiamo quanto segue riguardo gli impianti automatici:
1. gli impianti automatici devono essere attivati SOLO la mattina (!) e non oltre le ore 10:00. Questo per due evidenti motivi: 1. In caso di guasto si può intervenire durante la giornata (cosa difficoltosa o impossibile se il malfunzionamento avviene pomeriggio o la sera…) 2. La maggioranza degli ortolani in estate annaffia manualmente in orario pomeridiano, quindi l’attivazione mattutina degli impianti automatici diversifica il consumo di acqua e permette la ricarica della cisterna.
2. gli impianti automatici devono avere un rubinetto di chiusura a monte dell'impianto automatico in modo tale da permettere alla Associazione, o ad altri ortolani , di intervenire e chiudere l'impianto qualora ci siano perdite o malfunzionamenti e sprechi di acqua
3. ogni possessore di impianto automatico deve (se non già fatto) comunicare alla Associazione con la scheda informativa : 1. L’orario della erogazione mattutina (dalle ore …. alle ore …..) 2. Portata del getto o del gocciolatoio dell’impianto (litri al minuto stimati, rimanendo nell’ambito dei 60 litri giornalieri per orto) 3. indicare se altri orti del proprio settore usufruiscono di questa erogazione automatica

Per quanto riguarda gli impianti automatici l'Associazione può intervenire a sua discrezione qualora:
1. gli impianti presentino evidenti difetti (diramazioni guaste, rubinetti difettosi, centraline guaste) o perdite di acqua palesi
2. gli impianti eroghino acqua oltre i 60 lt giornalieri
3. gli impianti eroghino acqua in orari non consentiti (cioè pomeridiani o serali)

In ognuno dei tre casi sopra esposti l'Associazione avverte sempre l'assegnatario (!) dell'anomalia riscontrata o dell'eventuale intervento effettuato ovvero della eventuale chiusura temporanea con il rubinetto di emergenza. Altre chiusure anomale degli impianti NON sono da imputare all'Associazione.

Altresì verranno controllati, richiamati ed eventualmente sanzionati tutti gli ortolani che hanno, o avranno, comportamenti non virtuosi sull'uso e consumo dell'acqua (vedi l'uso smodato a spruzzo, consumo eccessivo oltre i 60lt giornalieri, ecc) .

Sperando di aver chiarito i vostri dubbi vi auguriamo buona estate e ottimi raccolti all'Orto Urbano di Aguzzano.

Il Presidente e il CD in carica









COMUNICAZIONE 13 Giugno  2023
Oggetto: EROGAZIONE ACQUA E IMPIANTI AUTOMATICI

Car@ Ortolan@
come ogni anno, con l'approssimarsi dell'estate, inviamo ai nostri soci una mail per ricordare i criteri e le regole per l'erogazione dell'acqua e l'utilizzo degli impianti automatici di irrigazione.

Vi preghiamo di leggere attentamente. Soprattutto i coordinatori di area che dovranno controllare quanto sotto indicato e quanto avviene nei loro settori di competenza e avvertire l'Associazione qualora notino anomalie o comportamenti desueti sull'utilizzo dell'acqua.

ACQUA : Si ricorda che:
1. ad ogni ortolano spettano 60 litri giornalieri di acqua (!) Regolamento art.6.2 (sia attraverso impianto automatico, sia attraverso innaffiamento manuale)
2. è consentito, per chi non può trasportare pesi eccessivi, come taniche o innaffiatoi, irrorare acqua a getto o a spruzzo ma.... ATTENZIONE ! se non fatto con criterio questo metodo produce un consumo eccessivo e abnorme di acqua, quindi uno spreco. Abbiamo calcolato che una tanica da 20 litri con lo spruzzo viene riempita in 15 secondi, quindi dopo 45 secondi di questa pratica avremmo già consumato i nostri 60 litri giornalieri a disposizione (!). Purtroppo abbiamo notato che molti ortolani irrorano con questa pratica anche 15/20 minuti senza sosta alcuna … con centinaia di litri ad “uso personale” e a scapito degli altri … Una situazione intollerabile .. che porta a consumare in poco tempo sino a 300-400 litri di acqua !).

IMPIANTI AUTOMATICI ACQUA: Ricordiamo che gli ortolani con impianti autonomi di irrigazione automatica dovranno controllare e verificare periodicamente l’efficienza del proprio impianto (Regolamento art. 6.3). In più si ricorda che è OBBLIGATORIO:
1. che gli impianti automatici siano attivati SOLO la mattina (!) e non oltre le ore 10:00. Questo per due evidenti motivi: 1. In caso di guasto si può intervenire durante la giornata (cosa difficoltosa o impossibile se il malfunzionamento avviene pomeriggio o la sera…) 2. La maggioranza degli ortolani in estate annaffia manualmente il pomeriggio, quindi l’attivazione mattutina degli impianti automatici diversifica il consumo di acqua.
2. mettere un rubinetto di chiusura a monte dell'impianto automatico in modo tale da permettere alla Associazione, o ad altri ortolani , di intervenire e chiudere l'impianto qualora ci siano perdite o malfunzionamenti
3. per chi ha messo impianti automatici da poco tempo ovvero per chi ha intenzione di installarli a breve si ricorda che occorre compilare la scheda informativa (scarica in formato doc) , cioè gli ortolani che utilizzano impianto automatico di irrigazione DEVONO OBBLIGATORIAMENTE COMUNICARE ALLA ASSOCIAZIONE tramite la compilazione della scheda allegata i dati richiesti, in particolare : 1. L’orario della erogazione mattutina (dalle ore …. alle ore …..) 2. Portata del getto o del gocciolatoio dell’impianto (litri al minuto stimati, rimanendo nell’ambito dei 60 litri giornalieri per orto) 3. nel caso si tratti di impianto centralizzato quanti orti ne usufruiscono

Non saranno tollerati impianti automatici aperti sia la mattina che il pomeriggio.
Ogni impianto automatico che eroga anche il pomeriggio VERRA’ DISATTIVATO.

QUALORA TALI REGOLE NON VENGANO RISPETTATE VERRANNO INVIATE LETTERE DI RICHIAMO AI TRASGRESSORI IN QUANTO DISATTENDONO LE INDICAZIONI, LE NORME E I REGOLAMENTI STABILITI DA QUESTO CD.

Grazie per l'attenzione
Il CD di RappOrti Urbani









COMUNICAZIONE 2 Giugno  2023
Oggetto: ANCORA SULLA POLTIGLIA BORDOLESE

Car@ Ortolan@
puntualmente, come ogni anno in primavera-estate, ci ritroviamo a parlare dei prodotti rameici fra cui la famosa poltiglia bordolese.
Ricordiamo che .....chiunque utilizzi prodotti con base di rame (Cu), come ad esempio la poltiglia bordolese con funzione anticrittogamica, fungicida, antibatterica (tipico è il caso di utilizzo per combattere la peronospora del pomodoro) deve tenere conto di quanto segue:

1. I trattamenti rameici risultano ammessi in agricoltura biologica, ma ci sono rischi che l’uso del rame comporta sull’ambiente, sulle piante, sui prodotti ortofrutticoli che ingeriamo e sugli effetti che ha nel terreno dove coltiviamo le nostre piante (anche a distanza di mesi e anni)

2. Il rame NON E’ UN PRODOTTO INNOCUO e bisogna essere al corrente degli effetti che può provocare nell’agro-eco-sistema.. La giustificazione che ne irroriamo poca in quantità....non è plausibile...perchè siamo 85 ortolani e se tutti mettessero la poltiglia bordolese avremmo un orto completamente pieno di rame e prodotti affini (!)

3. Ricordiamo che il rame NON SUBISCE DEGRADAZIONE e dalla vegetazione cade al suolo con la pioggia che lo dilava, e una volta nel suolo è scarsamente degradabile, si lega alle argille e alla sostanza organica formando spesso composti insolubili che causano un effetto negativo e mortale sui lombrichi e su vari altri microrganismi terricoli.

4. Inoltre dobbiamo anche considerare il TEMPO DI LATENZA LUNGO (!), ovvero il tempo che deve intercorrere tra l’ultimo trattamento e la raccolta dei prodotti, che deve essere almeno di 2 settimane e togli, quindi, la convenienza ad usarlo per colture a ciclo breve o a raccolta frequente, anche se su molte confezioni viene riportato un tempo di carenza di soli 3 giorni...questi a volte non sono sufficienti . Teniamo conto anche di chi, nell'orto, è allergico, intollerante, avverso ai metalli e quantità anche minime possono far scaturire crise serie e preoccupanti....quasi sempre dannose.

Pertanto si pregano gli ortolani che utilizzano prodotti rameici di:
1. AVVERTIRE L’ASSOCIAZIONE CHE SI STANNO UTILIZZANDO PRODOTTI RAMEICI o LA POLTIGLIA BORDOLESE
2. AVVERTIRE GLI ORTI CONFINANTI CHE SI STANNO UTILIZZANDO PRODOTTI RAMEICI o LA POLTIGLIA BORDOLESE (potrebbero consumare insalate, fagiolini, fragole....senza sapere che il giorno prima il vostro vicino di orto ha irrorato a vostra insaputa un prodotto rameico !!)
3. NON IRRORARE LE COLTURE CON PRODOTTI RAMEICI DURANTE LE GIORNATE VENTOSE ciò porta ad un effetto domino sugli orti circostanti !
4. FAR TRASCORRERE ALMENO 2 SETTIMANE FRA L’IRRORAZIONE E LA RACCOLTA ORTICOLA ( e non i 3 giorni a volte indicati sui prodotti rameici !)

infine vorrei ribadire un concetto basilare del nostro orto utile anche per la corretta convivenza di TUTT@ ......lo scopo del nostro orto a coltura biologica è quello di usare prodotti biologici e nel caso ottimizzare e minimizzare gli effetti e la diffusione di prodotti a base rameica. Pertanto limitatevi a usarli o attenersi a quanto sopra descritto. Ci sono prodotti alternativi come i macerati di equiseto, la propoli, l'olio di Neem, ecc che dovrebbero essere parte della nostra coltura e cultura...

UN POMODORO IN PIU' NEL NOSTRO ORTO 4x4 mt … VALE TANTO RAME? e, sopratutto...
ABBIAMO AVVISATO L'ASSOCIAZIONE? ABBIAMO AVVISATO I NOSTRI VICINI DI ORTO?

Il Presidente
Mauro Staroccia


COMUNICAZIONE 7 Giugno 2023
Oggetto: INCONTRO DI ERBORIZZAZIONE AL CASALE ALBA2

Car@ Ortolan@
in allegato troverete la locandina di un interessante evento programmato per domenica prossima ore 10:30 presso il Casale Alba2 sulla erborizzazione con l'esperto Paolo Ospici. Per chi fosse di voi interessato.


Il Presidente
Mauro Staroccia
COMUNICAZIONE 23 Maggio 2023
Oggetto: ENERGIE RINNOVABILI ALLA BIBLIOTECA GIOVENALE

Car@ Ortolan@
riguardo il progetto "Naturalmente in Biblioteca" (che ci vede partner come APS RAPPORTI URBANI per tutto il 2023) viene proposto al quartiere un nuovo incontro. Stavolta si parlerà di energie rinnovabili. Interverranno fra gli altri il Presidente del Municipio IV Massimiliano Umberti, l'Assessore alle politiche educative del IV Anna Rita Leobruni, l'Associazione Tecnologie Solidali, la Comunità Energetica Rinnovabili Casal de Pazzi e altri esperti ed associazioni.

Appuntamento LUNEDI 29 MAGGIO 2023 h. 17:00 alla Biblioteca Giovenale in Via Fermo Corni accanto al nostro orto. NON MANCATE !

Il Presidente
Mauro Staroccia

---------- Forwarded message ---------
Da:
Date: mar 23 mag 2023 alle ore 12:09
Subject: Newsletter biblioteca Fabrizio Giovenale | Energie Rinnovabili & Comunità
To: fabriziogiovenale

lunedì 29 maggio ore 17:00
Energie Rinnovabili e Comunità: esperienze di sviluppo e salvaguardia dell'ambiente dal nostro quartiere all'Est Africa e alle Americhe

Un incontro-dibattito in collaborazione con l'associazione onlus Tecnologie Solidali, nell'ambito del progetto di Servizio Civile Ambientale NaturalMente in Biblioteca. Interverranno il Presidente Massimiliano Umberti e l'Assessora alle Politiche educative e scolastiche, Pari opportunità Annarita Leobruni del IV Municipio, i giovani del Grand Challenges Field Study Alumni, l'associazione Tecnologie Solidali e la Comunità Energetica Rinnovabile Casal de' Pazzi.

Biblioteca Fabrizio Giovenale
Via Fermo Corni - Parco di Aguzzano
tel. 06 45460751/2
fabriziogiovenale@bibliotechediroma.it









COMUNICAZIONE 8 Maggio 2023
Oggetto: WORKSHOP INNESTO AGRUMI ORTO DI AGUZZANO

Car@ Ortolan@
ho il piacere di comunicarvi che il prossimo Giovedi 11 Maggio 2023 alle ore 14:30 avverrà nel nostro orto il secondo workshop sulla cura e sull'innesto degli agrumi a cura della REAL ACCADEMIA DI SPAGNA e della coordinatrice del progetto Monica Gutierrez. A tale riguardo terrà il minicorso Giuseppe Messina agronomo, esperto di agrumi che con la sua azienda Hortus Hesperidis di Mazzarra di Santandrea (ME) a conduzione familiare sin dagli anni '50 porta avanti la coltivazione di agrumi e olivi tra il mare delle Eolie e i Peloritani.

Chiunque voglia assistere all'incontro è il benvenuto..

Il Presidente
Mauro Staroccia





COMUNICAZIONE 6 Maggio 2023
Oggetto: CORSO DI GIARDINAGGIO DEL COMUNE DI ROMA

Car@ Ortolan@

la Scuola Giardinieri del Comune di Roma organizza, i Corsi pubblici di Giardinaggio. Essi sono rivolti a tutte le fasce di età, anche senza alcuna competenza in materia di giardinaggio. I corsi sono organizzati in moduli completi, la frequenza è settimanale per un massimo di 20 lezioni in aula della durata di due ore. Il corso teorico è integrato da seminari in aula e visite guidate, lezioni applicative, con carattere dimostrativo, presso punti di interesse del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale. Il programma affronta tematiche riguardanti la vita, la coltivazione e la manutenzione delle piante e dei giardini. I docenti sono funzionari ambientali laureati e con comprovata esperienza. I corsi, di norma, hanno inizio nel mese di febbraio per terminare entro il mese di giugno. La quota d'iscrizione ai corsi pubblici di giardinaggio è di € 150,00, come disposto dalla Deliberazione n. 9 del 19 febbraio 2016..
Per tutte le informazioni questo è il link: https://www.comune.roma.it/web/it/scheda-servizi.page?contentId=INF76968
il Presidente
Mauro Staroccia






COMUNICAZIONE 1 Aprile 2023
Oggetto: ROMA PERIURBANA 23/3/2023-21/5/2023

Car@ Ortolan@,
Come già comunicato dal 23/3 sino al 21/5 ci sarà la mostra in oggetto dedicata al tema della resilienza in città e delle buone pratiche. (scarica la locandina jpg)

All'interno delle buone pratiche sono compresi anche gli orti urbani ai quali è stato dedicato uno stand ove ci sarà un nostro spazio espositivo per l'intera la durata della mostra (due mesi).
Vi ricordo che il prossimo martedi 4 aprile 2023 dalle ore 17.00 ci sarà, prima della proiezione di un docufilm sugli orti urbani, l'incontro con l'Assessore all'ambiente Sabrina Alfonsi che consegnerà in questa occasione alla nostra Associazione le 40 bottiglie blu in vetro riciclato che avevamo richiesto all'assessorato all'ambiente.

Per chi vuol venire e per non andare con troppe macchine si dà appuntamento all'orto il prossimo 4 Aprile alle ore 15:45 con partenza alle ore 16:00 .
Grazie per l'attenzione . Buona serata.

Il Presidente
Mauro Staroccia





COMUNICAZIONE 27 Marzo 2023
Oggetto: Evento "ROSE e BAMBU'" 30 Marzo 2023 h. 16:30

Car@ Ortolan@
Giovedi 30 Marzo 2023 a partire dalle ore 16:30 avrà luogo l'evento " Rose e bambu' " c/o la Biblioteca F.Giovenale (nella Stalla dei Tori) in Via Fermo Corni accanto al nostro Orto Urbano di Aguzzano e alla chiesa di S.Gelasio (scarica la locandina png).

L'evento è stato organizzato dalla Biblioteca F.Giovenale (circuito Biblioteche di Roma) e la nostra Associazione di Promozione Sociale RappOrti Urbani in virtù della partnership nell'ambito del progetto di volontariato sociale e ambientale "Naturalmente in Biblioteca" che vedrà la partecipazione e conduzione di Stefano Marzullo del Dip.to di Biologia Ambientale dell'Università la Sapienza, curatore fra l'altro della "Rose Collection" c/o l'Orto Botanico di Roma, e il nostro ortolano ma sopra tutto agronomo della APS RappOrti Urbani Alessandro Garuti.
L'evento è aperto a tutt@. Estendete a conoscenti, amici, ortolani, familiari.
Non mancate ! Fate sentire la vostra partecipazione !

APS RAPPORTI URBANI
ORTO URBANO DI AGUZZANO

Il Presidente
Mauro Staroccia




COMUNICAZIONE 10 Marzo 2023
Oggetto: ACQUA SPRECATA PER NEGLIGENZA....ORA BASTA !
 
Car@ Ortolan@
solo ieri vi abbiamo comunicato il ripristino della erogazione dell'acqua, a fronte della rottura del filtro, grazie alla disponibilità di Angelo Assogna e del sottoscritto,
Oltre al tempo trascorso in questi giorni per il sopralluogo, per reperire il pezzo, per montarlo e fare la verifica della tenuta......stamattina l'acqua non c'era ugualmente !!
La causa? un rubinetto lasciato aperto e che ha svuotato completamente la cisterna !! centinaia di litri di acqua andati dispersi per la negligenza altrui ....ciò non è più tollerabile

SI RACCOMANDA, UNA VOLTA APPURATO CHE NON C'E' MANCANZA DI ACQUA, RICHIUDERE IL RUBINETTO !!!!

Pertanto chiunque venga sorpreso a lasciare rubinetti aperti (vuoi per distrazione, per noncuranza, lassismo) verrà allontanato dalla Associazione in quanto produce un danno e uno spreco non solo all'Orto di Aguzzano ma alla collettività in generale e dimostra un completo disinteresse verso il continuo lavoro di raccordo di questa nostra Associazione. Saremo intransigenti a tale riguardo.

Il Presidente e l'intero CD





COMUNICAZIONE 9 Marzo 2023
Oggetto: CARICHE SOCIALI BIENNIO 2023-2024
 
Car@ Ortolan@

stasera si è riunito il "nuovo CD" che ha deliberato, fra le tante cose, anche sulle cariche sociali per il biennio 2023-2024.
Pertanto l'esito delle votazioni ha portato a queste cariche sociali:

Presidente > MAURO STAROCCIA
Vice Presidente > BARBARA BENSI
Segretario > EMANUELE DI MAURO
Tesoriere > SANDRO TEODORI
Consiglieri > GIUSEPPE SANCESARIO, ANTONIO TRASTULLI, MARCO BUCCILLI

L'Associazione augura a tutti loro una serena conduzione orticola e un buon lavoro.
Un ringraziamento particolare va a tutto il CD uscente a cui viene augurato ogni bene.

A tutt@ buon orto..... insieme si vince.

Il nuovo CD






COMUNICAZIONE 6 Marzo 2023
Oggetto: ROSE E BAMBU' evento 30 Marzo 2023
 
Car@ Ortolan@

L'evento "Rose e bambù" promosso dalla nostra Associazione in virtù della partnership con la Biblioteca Giovenale (progetto "Naturalmente in biblioteca") è stato approvato dalla Direttrice del circuito Biblioteche di Roma (scarica il volantino Jpg).

L'incontro/evento avrà luogo giovedi 30 Marzo 2023 alle ore 16:30 nel locale Stalla dei Tori della Biblioteca Giovenale e verrà condotto da Stefano Marzullo del Dipartimento di Biologia Ambientale dell'Università La Sapienza e curatore della Rose Collection presso l'Orto Botanico di Roma insieme al nostro Agronomo Alessandro Garuti.

L'incontro è aperto a tutti. Pertanto diffondete ai vostri contatti e ai vostri conoscenti.

Il Presidente
Mauro Staroccia







COMUNICAZIONE 16 Febbraio 2023
Oggetto: COMVOCAZIONE ASSEMBLEA SOCI Venerdi 3 Marzo 2023 
 
Car@ Ortolan@
viene convocata Assemblea dei Soci per il giorno giovedi 2 Marzo 2023 ore 23:30 c/o Biblioteca F. Giovenale "Stalla dei Tori", accanto al nostro orto, in Via Fermo Corni.
Mancando il numero legale viene convocata Assemblea dei Soci in SECONDA CONVOCAZIONE il giorno seguente Venerdì 3 Marzo 2023 alle ore 16:30 .

Si avverte che i locali della Biblioteca dovranno essere liberati entro le ore 19:00 (!). SI RACCOMANDA LA PRESENZA DI TUTTI .
Con l'occasione verranno riscosse le quote CASH sociali annuali per l'importo di 30,00€ (trenta euro) cadauno.

Questo l'OdG:
1. Approvazione/discussione del BILANCIO CONSUNTIVO 2022 
2. Approvazione/discussione del BILANCIO PREVENTIVO 2023 
3. Votazioni per il RINNOVO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
4. Varie ed eventuali

Scaletta del giorno 3 Marzo 2023:
16:30 - 17:00 Registrazione soci e deleghe + riscossione quote cash annuali
17:00 - 17:15 Inizio Assemblea, resoconto dell'anno 2022 e introduzione argomenti
17:15 - 17:45 Discussione e approvazione dei bilanci
17:45 - 18:30 Votazioni per rinnovo Consiglio Direttivo
18:30 - 18:45 Varie ed eventuali
18:50 Chiusura Assemblea

Si ricorda che in prima convocazione il numero legale si raggiunge con la presenza del 51% dei soci effettivi*.
Si ricorda che in seconda convocazione l'Assemblea dei Soci potrà deliberare con la la metà +1 dei soci presenti*

Si rammenta che ogni socio ortolano che interverrà all'Assemblea potrà esibire 1 (una) sola delega di un altro socio ortolano*.
A tale scopo viene allegata alla presente mail il foglio delega da stampare e consegnare il giorno della Assemblea (scarica documento DOCX).
I 7 membri del Consiglio Direttivo uscente, come da regolamento attuale, non potranno ricevere alcuna delega*.

* vedasi Art, 7 del Regolamento interno

Il Presidente e il CD di RappOrti Urbani







COMUNICAZIONE 7 Febbraio 2023
Oggetto: CANDIDATURE BIENNIO 2023-2024 e QUOTA SOCIALE ANNUALE
 
Car@ Ortolan@

PROSSIME ELEZIONI PER RINNOVO DELLE CARICHE SOCIALI : come da mail inviata lo scorso Dicembre , vi ricordiamo che l'attuale Consiglio Direttivo è dimissionario dal 31 Dicembre 2022 avendo concluso il suo mandato per gli anni 2021-2022 . Cogliamo l'occasione per allegare di nuovo il form per le candidature per il biennio 2023-2024. (il modulo è volutamente in formato .doc per la compilazione elettronica). La candidatura deve essere consegnata a questa associazione entro il prossimo mercoledi 15 Febbraio 2023 sia con mail indirizzata a rapportiurbani@gmail.com, sia inserendo il form nella buca della posta della bacheca orto in Via F. Corni, sia consegnando il form “brevi manu” ad un membro conosciuto del consiglio direttivo. In ognuno dei casi sopra descritti verrà rilasciata ricevuta di avvenuta ricezione all’interessato/a. Passato il 15 Febbraio 2023 verrà convocata l'ASSEMBLEA DEI SOCI per la presentazione dei bilanci CONSUNTIVO 2022 e PREVENTIVO 2023 e per dar luogo alle VOTAZIONI PER IL RINNOVO DELLE CARICHE SOCIALI.  Si allega il modulo canditature (scarica documento Word)

QUOTA SOCI ANNUALE : La quota associativa è confermata anche per il 2023 in 30,00€ (trenta euro) annuali da versare entro il 31 Marzo 2022 effettuando il versamento sia in modalità CASH alla PRIMA ASSEMBLEA SOCI, sia attraverso BONIFICO BANCARIO verso i seguenti estremi (in giallo):

Associazione di Promozione Sociale Rapporti Urbani
codice IBAN : IT31 G076 0103 2000 0102 5486 513
Numero conto : 1025486513 Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX

Si ringrazia per l'attenzione.

Il Presidente
Mauro Staroccia




COMUNICAZIONE 4 febbraio 2023
Oggetto: POTATURA TIGLI E OLIVI ESTERNI ALL'ORTO
 
Car@ Ortolan@

per vostra informazione poco fa il Comune di Roma Servizio Giardini del IV° Municipio (da noi appositamente contattato riguardo la potatura dei tigli e degli olivi esterni all'area orticola), dopo il sopralluogo di ieri venerdi presso il nostro orto, ci ha confermato l'intervento di potatura per lunedì 6 Febbraio 2023 a partire dalle ore 8:00 . Alla potatura saranno presenti alcuni ortolani del CD. Chiunque può presenziare comunque all'operazione programmata.

Pertanto chi dovesse accedere all'orto in quegli orari è pregato di utilizzare una delle altre entrate.

Il CD di RappOrti Urbani


COMUNICAZIONE 30 gennaio 2023
Oggetto: EPISODI NELL'ORTO NON TROPPO CARINI... ANZI
 
Cari Ortolan@

abbiamo intitolato questa breve comunicazione EPISODI NELL'ORTO...., sperando non diventino un'abitudine o, peggio, un modo di fare consueto.....

LIMONI RUBATI - Sono stati "rubati" tutti i limoni dall'alberello che Angelo Assogna custodiva nell'area comune del settore E. Fra l'altro l'alberello di limone era stato protetto con apposita tela antigelo invernale. A nulla è valsa questa protezione contro questo atto di puro vandalismo o furto bell'è buono che si voglia dire. Riteniamo che difficilmente un estraneo all'orto possa aver compiuto questo atto in quanto solo pochi sapevano che all'interno dell'involucro protettivo c'erano limoni...tanto è... SI RICORDA CHE ...CHIUNQUE VENGA TROVATO IN FLAGRANTE NEL PRELIEVO NON AUTORIZZATO DI ORTAGGI, FRUTTI, ATTREZZI DA ALTRI ORTI VERRA' ALLONTANATO IMMEDIATAMENTE DAL NOSTRO ORTO E DALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE.... senza alcuna possibilità di reintegro.
ROSMARINO DETURPATO - Paolo Cinque invece ci segnala che nella sua particella orticola del settore A è stato deturpato il bel rosmarino che era all'interno con una potatura sommaria e indiscriminata. Ricordiamo che anche se una pianta (aromatica o meno) invade il percorso dei sentieri, QUALUNQUE AZIONE DEVE ESSERE RICHIESTA ALLA ASSOCIAZIONE CHE PROVVEDERA' A SEGNALARE ALLA PERSONA INTERESSATA IL PROBLEMA.....ANCHE QUI NON SARANNO TOLLERATI ATTEGGIAMENTI E INIZIATIVE FAI DA TE.....esiste una Associazione con un CD e a questa bisogna rivolgersi per qualunque problema inerente la conduzione dell'orto e dei suoi soci
RUCOLA ...STRAPAZZATA - anche Claudio Tescarollo sempre del settore A ci segnala il taglio della rucola selvatica che era all'interno del suo orto. Noi, come Associazione, durante l'ultima decespugliata ci siamo limitati alla pulizia dei viali e in alcuni casi alla pulizia delle aree comuni...non siamo MAi entrati in altri orti. E' evidente anche in questo caso una volontà di deturpare senza consenso. Per tutto cio vale quanto detto sopra.
infine
GELSI ALL'INGRESSO - si ricorda che TUTTO CIO' CHE E' ALL'ESTERNO DELL'ORTO NON E' DI NOSTRA PERTINENZA, (come da Convenzione con il Comune di Roma). Quindi per qualunque intervento di potatura, modellamento, sistemazione dei Gelsi o altri alberi, vanno richieste le necessarie autorizzazioni alle Amministrazioni competenti . A tale scopo (così come fatto per la questione ailanti e loro taglio di cui abbiamo un mandato dal Servizio Giardini), siamo in contatto con il Servizio Giardini del Municipio IV per un loro intervento di potatura...si spera a breve. Anche in questo caso NON SONO AMMESSE SOLUZIONI FAI DA TE in quanto espongono l'Associazione a svariati problemi fra cui quella autorizzatoria e sanzionatoria e della sicurezza in generale.

Speriamo che questa comunicazione metta termine a questi episodi che, purtroppo, si ripetono sempre più spesso.

Un cordiale buon pomeriggio.

Il Presidente con tutto il CD
Mauro Staroccia
 
Torna ai contenuti | Torna al menu